Sunday, 1 February 2009

L'australia non e'il paradiso ma.........

Sono in australia ormai da quasi 3 mesi...facciamo il punto della situazione:
In Australia si sta più che bene ma questo non vuol dire che è il PARADISO!se esisterebbe su questa terra credo che noi tutti vivremmo nello stesso posto,anyway, semplicemente puoi passare serenamente un periodo di tempo lavoricchiando e viaggiando/surfando/esplorando ecc ecc, le cose da fare e da vedere se uno vuole sono infinite...ma se sperate di venire qui e trovare il lavoro della vostra vita, ben pagati e in totale relax mi dispiace deludervi...gli australiani non stanno aspettando certo voi, a prescindere da titolo di studio/livello di inglese/skills professionali e quant'altro solo a pochi fortunati è capitata la foruna di trovarsi nel momento giusto al posto giusto, ma questa è appunto una rarità, e partire pretendendo questo è pura follia...
Chi spera di venire e cercare lavoro affidandosi solo ad agenzie o magari dando 3 o 4 curriculum in giro giusto per provare,e poi magari è troppo faticoso, e poi mi pagano poco...è meglio che resti in Italia!!!La grande verità e che noi venuti qui con visto working holiday siamo quelli da sfruttare, siamo quelli che devono fare i lavori che nessun australiano vuole fare e cioè ristorazione/fruit picking in poche parole la stessa cosa cosa come da noi in italia sfruttano gli extracomunitari, e la stessa cosa, e tutta una serie di lavori faticosi e mal pagati...quindi mai pensare di partire dall'italia con intenzione di venire qui e trovare un impiego da dirigente,negozi uffici ecc. ecc. tolto che qualcuno c'è riuscito, mi sento di dire che non è con questa mentalità che bisogna partire. Ma veniamo a me...

Io sono arrivato agli inizi di novembre, appena arrivato stavo in ostello, dal mattino seguente al mio arrivo ho comiciato a cercare casa...dal mattino fino a sera...chiamando tutti i numeri che mi interessavano su gumtree e sulle bacheche,vedevo una media di 5 appartamenti al giorno e...dopo solo 3 giorni ho trovato la casa perfetta per me, dopo aver visto circa 15 case pero' appena sistematomi sono andato a cercare lavoro...dalla mattina alla sera curriculum in mano, ristorante per ristorante e dopo una settimana di ricerca sono stato assunto in un ristorante italiano,quindi totale per sistemarmi...una settimana, ad un certo punto dopo un mese di lavoro o non gli andavo piu' bene,oppure come hanno detto loro sono rientrati alcuni ragazzi dalle ferie,anyway non ci ho dato peso piu ' di tanto,mi sono mosso per cercare altre soluzioni. ho cercato per altri giorni...sempre accanito da mattina a sera...andando ristorante per ristorante...e non trovando nulla,c'e anche da sottolineare che anche qui in australia c'e' crisi,e il periodo non e dei migliori,visto che estate,e molto studenti lavorano,fino a fine febbraio poi forse si libera qualcosa questo e quanto detto dalla gente del posto.
Toglietevi dalla testa l'Italia dove magari le persone le conosci in discoteca o al bar...qui siamo extracomunitari e ti devi prima inserire , farti più amici possibilmente non italiani e poi le amicizie verranno da sole...finche vi limiterete a uscire con gli italiani appena arrivati conosciuti sul forum o in aereo o in ostello(per carità nulla di male) difficilmente farete amicizie "straniere" e non imparerete mai l'inglese per giunta.
L'Australia premia gli intraprendenti, datti da fare e vedrai che la tua esperienza qui non la scorderai mai più!
Per concludere io penso che per fare una bella esperienza qui bisogna partire pensando semplicemente che si sta andando a fare una vacanza/lavoro e nulla di più!!! La vita reale è un'altra cosa ve lo garantisco e a quello ci si pensa alla fine della vacanza...poi una piccola percentule trova la ragazza/il lavoro/l'aggancio giusto per restare ma queste sono e rimangono eventualità e incognite come ce ne sono tante altre che fanno parte di un viaggio. A chi parte con l'intento di "sistemarsi" io consiglio di valutare altri posti ma.anch'io ho sempre avuto in mente che una volta qui mi sistemavo a vita,e tutto questo l'avevo cominciato a progettare nell'ultimo anno prima di venire in questa terra,poi chissa'perche'pochi giorni prima di partire mi sono reso conto che dovevo prenderla come una vacanza sara' stato l'istinto oppure commenti di persona che gia' erano qui,che subito ho cambiato idea. Per chi invece parte con l'intenzione di venire qui per un viaggio lungo,provare emozioni ecc.ecc.vi garantisco che troverete questo e molto altro qui!e rimarra'un esperienza unica nela vita.

6 comments:

aloevera said...

ciao francesco, è un peccato che in questo blog nessuno lasci commenti perchè io invece voglio farti i miei complimenti per quello che scrivi e la profondità con cui lo fai.

che cosa pensi di fare ora?


P.S.
"il bello e il brutto non esistono, è il pensiero a renderli tali." W. Shakespeare

Emanuele said...

Bravo Francesco, interessante analisi. In molti sono daccordo con te sul fatto che non è tutto così facile com'è facile lasciarsi immaginare. In bocca al lupo

Max said...

..sarò curioso di leggere i tuoi post tra altri 3 mesi e vedere se è cambiato un po il tuo punto di vista... quanto pensi di rimanere in OZ?
Io e un amico stiamo seriamente valutando la possibiltà di venir giù (io c'ero gia stato nel 2007/8) e di vedere quanto è possibile inserirsi nel mondo del lavoro.
Sono daccordo sul fatto che li non è il Paradiso ma penso ke vivere all'interno di una cultura diversa da quella italiana ti faccia aprire gli occhi su tante cose che in Italia non funzionano e che invece all'estero, in OZ x esempio, sono migliori.
Anyway, seguirò i tuoi sviluppi in DownUnder! Enjoy!
Max.

Anonymous said...

ciao francesco ..bello il blog...sai io partiro a giugno con la mia ragazza..io sono speranzoso di sistemarmi la..naturalmente abbiamo deciso di fare quei lavori che tu menzioni in quanto ti danno opportunità di avere estensione di un altro anno della visa...poi sai la vita ce la facciamo da soli..comunque la nostra intenzione è di cercare lavoro a cairns...hai qualche info a riguardo...ciao e in bocca al lupo..tieni aggiornato il blog...auguriiii...nicola bottarlini....

Anonymous said...

Ciao Franceso... grazie per questo resoconto, è molto utile e mi ha chiarito un po le idee.
Sono un ragazzo di 19 anni e già da un anno sogno di andare a lavorare per un periodo di 5 mesi in Australia, a Sidney. Tra poco il mio sogo si realizzerà, doveri partire agli inizi di ottobre. Per l'assicurazione e il Working Holiday Visa mi sono affidato ad una associazione che offre un programma di WORK & TRAVEL, la CTS, che mi è sembrata abbastanza seria.
Il problema è che una volta arrivato in Australia devo cercarmi il lavoro da solo attraverso internet e cosi anche la casa/ostello.
Mi puoi indicare i siti o come dici te le bacheche sulle quali hai cercato i numeri da chiamare? Anche se a ottobre cè ancora molto tempo vorrei iniziare a organizzarmi già da adesso per non arrivare li e non sapere che fare. Ti lascio la mia mail, se hai tempo sarei contento di avere qualche consiglio e qualche avvertimento visto che è la mia prima esperienza all' estero.
Grazie in anticipo
Simone

pius_zone@hotmail.it

paolo said...

"voglio farti i miei complimenti per quello che scrivi e la profondità con cui lo fai." aloevera


magari, se si imparerebbe meglio l'itagliano, lo saresse più facile imparare anche l'inglese...